Venerdì, 24 Maggio 2013 18:39

Tulime Baiskeli. Coltiviamo la Bicicletta. Due ruote per la vita

Vota questo articolo
(0 Voti)

In vista della cicloparata del 26 maggio, l’associazione torinese lancia una raccolta fondi per sostenere il progetto “Tulime Baiskeli. Coltiviamo la bicicletta”. Il 26 Maggio si svolgerà a Torino la quarta edizione del Bike Pride, la festosa parata di biciclette per le vie della città. Oltre alla sfida politico/culturale, quest’anno l’Associazione promotrice dell’evento ah deciso di lanciare una raccolta fondi per sostenere il magnifico progetto dell’associazione Tulime Onlus: “Tulime Baiskeli. Coltiviamo la Bicicletta” Questo il link per donare:

http://www.retedeldono.it/progetti/bike-pride/bikepride2013

Tulime, che in lingua swahili significa coltiviamo, è un’associazione che opera da più di dieci anni in Tanzania e di recente in Uganda e Nepal.

Ogni anno Tulime offre la possibilità di conoscere i villaggi che sostiene con un “viaggio consapevole”. Si viaggia in Tanzania, uno dei paesi più belli ed accoglienti dell’Africa, entrando a contatto diretto con la preziosa umanità che la anima. Oltre alle splendide tappe tra Lago Malawi, sito paleolitico di Isimila, i Parchi del Sud, Dar es Salaam ed Iringa, con safari e visite in luoghi incontaminati, questo viaggio offre quel qualcosa in più che lo rende unico: capire, toccare, assaporare l’Africa, le sue culture, i suoi canti e le sue speranze grazie al contatto diretto con la popolazione locale.

Prendendo spunto da questa vincente esperienza, Tulime insieme alla preziosa collaborazione con l’associazione sportiva dilettantistica Happy Trail Mtb di Mocalieri (TO) e con l’associazione Muovi Equilibri, vuole proporre il progetto “Tulime Baiskeli. Coltiviamo la bicicletta”.

Il fine del progetto Tulime Baiskeli è di sostenere l’uso della bicicletta tra i villaggi dell’altopiano di Iringa: che per la maggior parte della popolazione locale è un bene di lusso e spesso chi le usa utilizza biciclette non adatte al terreno. Con questo progetto si vuole contribuire all’acquisto di biciclette più adatte al terreno, in modo tale da migliorare gli spostamenti e ridurre le energie impiegate nel trasporto dei materiali in armonia con l’ambiente.

Il progetto avrà dunque due beneficiari: i viaggiatori che si immergeranno totalmente nella vita dei villaggi attraversandoli con gli occhi del “cicloturista consapevole” e la comunità locale che, al termine del viaggio, avrà in dono le biciclette. Inoltre, nel lungo periodo, il progetto prevede la creazione di una ciclofficina con la finalità di rendere autonoma la popolazione nella gestione delle biciclette.

Al Bike Pride del 26 maggio, Tulime Onlus parteciperà con CEFA Onlus (www.cefaonlus.it), Ong bolognese anch’essa impegnata nel sostegno della bicicletta in Tanzania.

Il progetto “Tulime Baiskeli. Coltiviamo la bicicletta” verrà presentato venerdì 24 maggio durante la Pre-Tappa del Bike Pride “La bicicletta che dà la vita” che si terrà alle 18.30 presso il Parco d’Arte Vivente di Torino (PAV – www.parcoartevivente.it). Alle 18, ritrovo in viale Virgilio (parco del Valentino), per pedalare insieme fino alla sede del PAV in via Giordano Bruno, 31.

I fondi raccolti con Retedeldono verranno devoluti al progetto “Tulime Baiskeli. Coltiviamo la bicicletta”.

Fonte www.bikepride.it
Letto 2232 volte

Potrebbero interessarti anche

  • Alimentazione per andare bene in bici

    Con l’avvicinarsi delle belle giornate miti della primavera, molti appassionati della bici (sportivi e non), iniziano ad utilizzare con più frequenza le due ruote, magari organizzando delle lunghe pedalate, viaggi cicloturistici e allenamenti per preparare una gara.

  • Bike Pride 2016: la mission possible per un futuro più sostenibile

    Meno di una settimana alla grande festa della bicicletta “Bike Pride”: la rassegna che ha come obiettivo la promozione e lo sviluppo di nuove forme di mobilità, di sostenibilità ambientale e di sicurezza stradale.

  • Un Nobel di Pace a prova di pedale

    Se due indizi fanno una prova, le nove motivazioni sostenute da Caterpillar per riconoscere alla bici il Premio Nobel per la Pace 2016 corrisponderebbero a una certezza.

Itinerari

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.