Venerdì, 20 Dicembre 2013 00:00

CISV Torino sceglie il biciclaggio

Vota questo articolo
(0 Voti)

Abbiamo intervistato Sara Colombo, della ONG torinese CISV, chiedendole di illustrarci il nuovo progetto di e-commerce, che propone tra i prodotti sia una comoda cintura prodotto del Biciclaggio dell'Officine Creative-Cecchi Point, sia uno stringi-pantaloni realizzata attraverso il riciclo delle camere d'aria.

Come nasce la collaborazione con il Cecchi Point?
Nasce dalla volontà di fare rete tra soggetti attivi nello stesso territorio: i ragazzi e le ragazze che fanno parte di CISV da tempo conoscono e frequentano il Cecchi Point, quindi non si poteva non essere mai passati dalla ciclofficina. Incontri che hanno rinsaldato la stima reciproca. L'ingrediente aggiuntivo che ha reso possibile la collaborazione.

Quali progetti sostengono i prodotti del Cecchi Point?
I prodotti del Cecchi Point, come gli altri Regali Solidali, sostengono la campagna di diritto al cibo e sovranità alimentare CISV "Siamo tutti nella stessa pentola", che coinvolge otto paesi tra Africa e America Latina, oltre ovviamente al territorio italiano, dove CISV lavora per costruire un nuovo equilibrio tra la Terra e gli Esseri Umani.

Perche avete scelto prodotti che hanno una particolare attenzione all’ambiente ed al riuso?
Proprio perchè l'approccio ai temi ambientali è trasversale nei nostri progetti: dalla sovranità alimentare come nuovo e più giusto modello di economia, di produzione e distrubizione attenta a chi la terra la lavora davvero, all'uso critico dei vestiti che ci vede ogni anno organizzare una grande sfilata di abiti usati, all'attenzione verso le Foreste e il dramma del disboscamento che coinvolge tutti gli abitanti del mondo e di cui tanto, come CISV, parliamo nelle scuole.

CISV Torino
CISV è una ong, riconosciuta dal Ministero Affari Esteri, che si occupa di solidarietà internazionale da 50 anni. Oggi è presente in 12 paesi: Benin, Burkina Faso, Burundi, Guinea, Mali, Niger e Senegal in Africa; Brasile, Colombia, Haiti, Guatemala e Venezuela in America Latina. Interviene, con la partecipazione delle popolazioni locali, nei settori dell’agricoltura e della zootecnia, delle risorse idriche, della microfinanza, dell’alfabetizzazione e della formazione professionale, dell’infanzia e del turismo responsabile, dei diritti dei popoli indigeni e per l’eliminazione della violenza contro le donne. Il materiale con cui vengono prodotti gli oggetti del "biciclaggio" è raccolto da alcuni ciclisti che collaborano con Cecchi-Point sostenendo le attività di Ciclofficina Popolare, tentando di riutilizzarlo, invece che buttarlo quando ormai non serve più.
www.cisvto.org

www.regalisolidali.cisvto.org

Letto 4411 volte

Potrebbero interessarti anche

  • I regali di Natale per ciclisti

    Parenti e amici appassionati di due ruote? Sei alla ricerca di ispirazione per i regali di Natale per ciclisti? Ecco alcune idee regalo suggerite dalla redazione di Easy Bike!

  • Pedalare nel cuore delle Langhe

    Un’idea regalo per sé, i propri cari o amici, valida tutto l’anno, anche se con il Natale alle porte può rivelarsi un dono last minute irrinunciabile per gli amanti delle due ruote. Un buono per l’utilizzo di 2 e-bike elettriche su tutti i percorsi nella Langa del Barolo, nel Roero, nel Barbaresco e in Alta Langa.

  • Quando le aziende portano buoni frutti

    Per professionisti ed aziende solidarietà e responsabilità sociale possono essere l’occasione per far germogliare buoni frutti là dove c’è più bisogno. Scegliere di sostenere CISV, significa contribuire a lottare contro povertà e disuguaglianza in Africa e America Latina.

Itinerari

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.