Martedì, 14 Marzo 2017 11:06

Alpinismo giovanile ed educazione ambientale: la nuova frontiera della mountain bike

Vota questo articolo
(0 Voti)

La crescente attenzione alle dinamiche ambientali, sociali ed economiche non può che coinvolgere anche i più piccoli. Così in ossequio all’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (ESS) ecco stilato un programma di incontri per formare nuovi “esploratori della montagna” a due ruote.

L’iniziativa è dedicata a bambini e ragazzi ed è finalizzata alla formazione pratica per diventare guidatori esperti di mountain bike in contesti montani. Il corso, presentato lo scorso 4 marzo presso il Parco di Stupinigi – Tetti Valfrè, prevede 6 appuntamenti monotematici per migliorare le proprie abilità tecniche in bicicletta, ma soprattutto per imparare le regole civiche di “educazione stradale” quando un ciclista inforca la propria bici. Nel primo incontro, previsto per sabato 18 marzo, sarà regolarizzata la parte relativa alle iscrizioni. Mentre nelle date dell’8 aprile, del 7 e 21maggio, del 11 giugno e del 17 settembre, ci sarà una vera e propria guida pratica all’uso della mountain bike. Gli appuntamenti avranno come location comune la montagna. I luoghi individuati per gli stage, infatti, sono: la Collina morenica di Rivoli per acquisire con la propria bici maggiore dimestichezza in montagna; la Serra di Ivrea per una cicloescursione nelle “Terre ballerine”; la località di Avigliana per una pedalata in Valsusa; il Moncenisio per “un’arrampicata” in Alta Valsusa e infine la Val Sangone, dove sarà possibile tra l’altro fare una breve sosta nella sezione del CAI Giaveno.

Fonte: CAI Volpiano

Letto 1257 volte

Potrebbero interessarti anche

  • La prima pedalata non si scorda mai

    Abbandonando la suddivisione tra passato, presente e futuro, notiamo qualcosa di istintivo, nel fascino della bicicletta.

  • La bici d’inverno

    Gli amanti della bicicletta vorrebbero organizzare escursioni su due ruote anche d’inverno, bisogna però avere un abbigliamento adeguato per evitare che il freddo rovini le nostre passioni.

  • Gli enti di previdenza sociale italiani sostengono la bicicletta

    Inps e Inail i due enti di previdenza sociale italiani hanno annunciato alcune novità per la riduzione delle emissioni inquinanti, incentivando l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano. L’Inps nel corso del 2018 ha deciso di puntare sul verde per quanto riguarda la propria mobilità. 

Itinerari

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.