Giovedì, 19 Maggio 2011 10:25

FIAB Federazione Italiana Amici della Bicicletta

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sempre più persone si accostano al cicloturismo con intenti "vacanzieri", turistici o naturalistici; sfuggendo pertanto all'idea stereotipata dell'impresa sportiva o dell'avventura estrema. Il cicloturismo "tranquillo", sia che si tratti di brevi escursioni domenicali che di lunghe vacanze, in Europa è sempre più un fenomeno di massa, con protagonisti di tutte le età: giovani, famiglie con bambini, anziani, ecc.
In queste pagine si indicano, per una possibile ciclovacanza, i principali percorsi europei (quelli cioè che hanno consentito la crescita di questo fenomeno, offrendo a tutti la possibilità di pedalare lontani dal traffico, su percorsi segnalati e spesso con altri servizi collaterali). Percorsi che, quando sono collegati tra di loro, vengono definiti "reti cicloturistiche" (europee, nazionali, regionali, ecc.).

  • sito internet
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • sede: Via Col di Lana, 9. Mestre-Venezia

Fonte FIAB

Letto 2607 volte

Articoli più recenti