Martedì, 11 Giugno 2013 17:22

Avenue Verte: Parigi Londra in bici 2013

Vota questo articolo
(0 Voti)

Finalmente le due capitali sono unite da chilometri di strade e piste ciclabili. Da Parigi, la città più romantica del mondo, attraverserete la valle della Senna e del fiume Epte fino al mare. Dopo la traversata da Dieppe a Newhaven, la verdissima campagna inglese vi condurrà a Londra, la città più regale del mondo. Inaugurata nel 2012, l’Avenue Verte Parigi Londra è un grande sogno che si realizza. Pret à partir?

Il percorso segue il tracciato dell'Avenue Verte e si sviluppa in parte lungo piste ciclabili esclusive, in parte lungo corsie ciclabili dedicate a bordo strada, o anche strade di campagna a basso traffico. La costruzione di nuovi tratti di ciclabile prosegue rapidamente, pertanto il percorso segnalato potrebbe subire delle variazioni.

Il percorso è pianeggiante quando segue i principali fiumi: Senna, Marne ed Epte, diventa invece leggermente più impegnativo nelle zone di campagna, soprattutto nella parte inglese. È consigliabile raggiungere Londra in treno, perché il tratto finale è piuttosto impegnativo non solo per le caratteristiche morfologiche del terreno, ma anche per il traffico che aumenta sempre più in prossimità di Londra.

Nella parte francese fino a Gisors è possibile abbreviare le tappe con il treno, dopodiché solo i bus collegano le città che incontrerete. Nella parte inglese la rete ferroviaria, ben segnalata nella vostra guida, potrà essere un valido aiuto se volete abbreviare la tappa.

programma

1° Benvenuti a Parigi!

Arrivo individuale e pernottamento. Per chi arriva nel primo pomeriggio, possibilità di prendere la bicicletta e visitare il centro storico, dove non mancano le piste ciclabili e le indicazioni per raggiungere i più importanti monumenti della capitale.

2° Parigi-Cergy e dintorni (55 km).

Au revoir Paris! Uscite dalla capitale seguendo il Canal St Denis e raggiungete la Senna e l’immenso patrimonio della sua valle. La linea reale che unisce il Louvre ai Campi Elisi, all’arco di Trionfo e alla nuova Parigi della Défense continua lungo questa valle, costellata di ville e di magnifici giardini. Dopo Nanterre, entrerete nelle isole e nei parchi cari agli impressionisti, un tempo luogo di rifugio domenicale, dove trascorrere pomeriggi en plen air navigando tra la Senna e la Marna. Benvenuti nella Promenade Bleue di Parigi! Seguite quindi la Senna lungo la riva destra passando per Le Pecq ed entrando nella foresta di Saint-Germain-en-Laye. A Conflans-Sainte-Honorine, dove la Oise si getta nella Senna, potrete visitare uno dei più importanti musei dedicato alle imbarcazioni fluviali.

3° Cergy-Gisors (55/60 km).

Si riprende a pedalare nel cuore del parco naturale del Vexin punteggiato di paesi pittoreschi, castelli e dimore agricole. Passate per Théméricourt e la sua bellissima Maison du Parc, quindi continuate fino a Villarceaux e all'omonimo castello settecentesco. Passata la piccola Bray-et-Lû si prosegue lungo il fiume Epte fino a Gisors, dove si trova la fortezza che segnava l'antico confine franco-normanno.

4° Gisors-Forges-les-Eaux (65 km).

Partenza da Gisors verso Gournay-en-Bray e poi verso Forges-les-Eaux, rinomata stazione termale. Benvenuti in Normandia o meglio in Gourmandie, terra di sapori unici!

5° Forges-les-Eaux-Newhaven-Eastbourne (55 km).

Da Forges-les-Eaux seguite la nuovissima pista ciclabile che vi porterà direttamente al mare, attraversando la meravigliosa campagna disseminata di fattorie che con i loro eccellenti prodotti riforniscono i mercati normanni e parigini. Nella seconda parte del percorso, invece, il paesaggio si colora di azzurro; passerete per l'estuario dell'Arques dominato dall’omonimo castello, e da antiche cave di arena divenute rifugio di uccelli palustri. Eccovi a Dieppe, la prima stazione balneare francese che ospitò numerosi pittori impressionisti. Alle 17, ritrovo al molo per attraversare la Manica. A Newhaven trasferimento a Eastbourne per il pernottamento.

6° Eastbourne-Royal Tunbridge Wells (50 km).

Da Eastbourne, la piccola cugina di Brighton ma centro balneare altrettanto grazioso e vivo, si pedala in direzione di Polegate. Lungo la Cuckoo Valley, percorrendo l'antica linea ferroviaria, raggiungerete Heathfield. Da qui la strada si fa più impegnativa ma l'arrivo a Tunbridge Wells saprà rinfrancarvi: vi ritroverete infatti in una cittadina termale dalle acque ferruginose, ricca di giardini, chiese e residenze storiche. Potete anche decidere di arrivare in città a bordo del famoso treno a vapore che percorre poco più di 5 km per raggiungere Tunbridge Wells da Groombridge.

7° Tunbridge Wells-Londra (35 km).

Si riprende la pista ciclabile di Groombridge, detta la Forest Way. Lungo il percorso consigliamo la visita dei piccoli villaggi rurali quali Hartfield, Forest Row e East Grinstead. Da qui imboccate la “Worth Way”, pista ciclabile immersa in un meraviglioso bosco, fino a raggiungere Crawley: città ultramoderna, vi darà un assaggio della grande Londra. Dopo la riconsegna delle bici, arriverete a Londra in treno (non compreso nella quota) in circa 45 minuti: avrete tutto il pomeriggio per visitare la vivace capitale inglese!

8° Londra.

Dopo colazione, goodbye and au revoir!

Fonte: www.girolibero.it

Letto 2954 volte

Potrebbero interessarti anche

  • In bici da Ovada a Novi Ligure in una cornice ricca di castelli e fortezze secolari

    Scheda tecnica percorso
    Lunghezza percorso: 32,5 Km
    Tipologia: itinerario su pianura, collina, sterrato e asfalto
    Difficoltà: media
    Località di partenza: Ovada
    Località d’arrivo: Novi Ligure
    Località attraversate: Ovada, Rocca Grimalda, Castellletto d’Orba, Capriata d’Orba, Francavilla Bisio, Tassarolo, Pasturana, Novi Ligure

  • Bici elettriche nel Monferrato

    Sono un vero e proprio concentrato di tecnologia la nuova generazione di e-bike, biciclette a pedalata assistita, elettriche, ricaricabili, dai bassissimi consumi e dalle lunghe percorrenze.

  • Alimentazione per andare bene in bici

    Con l’avvicinarsi delle belle giornate miti della primavera, molti appassionati della bici (sportivi e non), iniziano ad utilizzare con più frequenza le due ruote, magari organizzando delle lunghe pedalate, viaggi cicloturistici e allenamenti per preparare una gara.

Itinerari

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.