Lunedì, 11 Settembre 2017 09:07

Tobike 2.0: Torino “rilancia” la mobilità dolce

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il capoluogo sabaudo conferma la tendenza a diventare sempre più città green ed eco-friendly.
A rivelare il trend, una serie di novità che riguardano “Tobike”: il servizio di bikesharing attivo nella citta di Torino dal 2010.

Le news, riassumibili in tre punti, prevedono la realizzazione di 22 nuove postazioni così distribuite: 18 lungo l’asse che va da Barriera di Milano (piazza Bottesini) a Mirafiori Sud (piazzale Caio Mario); 2 a Madonna del Pilone; 1 a Vanchiglietta e 1 al Pilonetto. Dotandole di mezzi più confortevoli: un modello di bicicletta più robusto, con catena, cestino e parafanghi interamente protetti.
Le nuove istallazioni, predisposte con il solito sistema dei “cerchi concentrici”, andranno ad implementare l’attuale numero di stazioni.
Dati che fanno ben sperare anche per una crescita dei biker e una contestuale riduzione del traffico cittadino.
I numeri sul servizio parlano di 27.500 abbonati e di circa 8.000 persone che quotidianamente si spostano in città, numeri che fanno candidare Torino a diventare una delle città con il più alto numero di persone che si muovono in bicicletta.
Le novità apportate al servizio di bike sharing” ha dichiarato il direttore del servizio Gianluca Pin, “potrebbero apportare a un leggero aumento della quota di abbonamento annuale”.
L’attuale canone annuale è di 25 euro, ma per incentivare i giovani che hanno appena compiuto il diciottesimo anno di età, i gestori del servizio Tobike, hanno pensato di offrire un abbonamento speciale chiamato “Easy18”. Al costo di 18 euro è possibile sottoscrivere un abbonamento con inclusi 30 minuti di servizio gratuito.
Per maggiori informazioni sito www.tobike.it.

Fonte: mole24.it; comune.torino.it; tobike.it;

Letto 490 volte

Potrebbero interessarti anche

  • La prima pedalata non si scorda mai

    Abbandonando la suddivisione tra passato, presente e futuro, notiamo qualcosa di istintivo, nel fascino della bicicletta.

  • La bici d’inverno

    Gli amanti della bicicletta vorrebbero organizzare escursioni su due ruote anche d’inverno, bisogna però avere un abbigliamento adeguato per evitare che il freddo rovini le nostre passioni.

  • Gli enti di previdenza sociale italiani sostengono la bicicletta

    Inps e Inail i due enti di previdenza sociale italiani hanno annunciato alcune novità per la riduzione delle emissioni inquinanti, incentivando l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano. L’Inps nel corso del 2018 ha deciso di puntare sul verde per quanto riguarda la propria mobilità. 

Itinerari

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.
Leggi l'informativa estesa Accetta Rifiuta