Martedì, 18 Ottobre 2011 09:15

Calanchi Monte San Vito Tortona – Costa Vescovato

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lunghezza:  16,9 Km circa
Dislivello: 800m circa
Quota Max: 728m
Tempo di percorrenza: 3:30h
Cartografia:
Difficoltà: B.C.

 

Partenza e arrivo sono nella piazza di fronte alla chiesa di Costa Vescovato, piccolo centro della Valle Ossona, a una decina di chilometri da Tortona (AL). Si parte in direzione di Castellania, paese natale di Fausto e Serse Coppi, per poi proseguire fino al paesino di Sant Alosio ove si abbandona l'asfalto (circa 4,5km dalla partenza).
Si prosegue sulla strada che diventa sterrata, costeggiando i primi affioramenti argillosi che costellano questa zona tra Valle Ossona e Val Grue. Arrivati a uno scollinamento con bel panorama a 360°, dopo un primo tratto in fuoristrada con andamento a saliscendi, si percorre una breve discesa per poi iniziare a salire, tenendo la principale e ignorando una prima deviazione in discesa a sinistra (sterrata per Sarizzola, circa 6,3km). Si arriva alla fine del tratto in salita poco oltre il settimo chilometro, con uno spiazzo ove la principale piega a sinistra, noi prendiamo il sentiero che sale decisamente sul calanco, con fondo tecnico al limite della pedalabilità.
Sono poche centinaia di metri, con l'ultimo tratto a spinta nel boschetto, per arrivare a un colletto all'aperto , ove si prende a destra ancora in salita su sentiero (a sinistra per scendere al ritorno), si scende e si risale tenendo la principale, fino alle pendici del Monte di San Vito (684m) caratterizzate da affioramenti rocciosi a mo' di balconate.
Ci si gode il panorama su Val Grue fino all'Alta Val Curone e la cresta appenninica che separa Piemonte e Liguria, per riprendere il sentiero fino al colletto su prato, ove si va a destra con fondo mediamente tecnico, caratterizzato da rocce affioranti e sassi smossi. Una volta arrivati a fine sentiero prendiamo a sinistra la forestale, evitando l'asfalto a destra, che sale dalla Val Grue e porta ad Avolasca (9km circa).
L'andamento è piacevole, a saliscendi, per sbucare dopo una breve discesa sulla strada bianca percorsa all'andata, la prendiamo in discesa fino a uno slargo sulla destra, con una palizzata sempre a destra poco avanti, dove si affaccia un grande calanco (poco meno di 11km). Si prende la traccia che sale ripida sulla destra, che porta a un sentierino che prima corre in cresta al calanco e poi si tuffa nella valle del Rio Campogrande, nei pressi delle sorgenti del torrente Ossona. Il fondo è di morbida sabbia, con una prima discesa seguita da un falsopiano fino a sbucare, dopo una breve rampa su ripida salita, sulla carrozzabile che porta dalle pendici del Monte Campogrande a Sarizzola (circa 12km).
Si prosegue in discesa fino all'abitato e, arrivati alla chiesetta (sulla sinistra) si prende la sterrata che scende a destra. La si tiene per tutto il tratto boschivo, prima sulla veloce discesa poi in piano, attraversando nell'ultimo pezzo alcuni guadi. Sbucati di fronte a un prato, ove la si abbandona per prendere la poco evidente traccia, proseguendo dritto e costeggiando il campo coltivato a sinistra. Si Sbuca poi su una carrozzabile in piano, la si percorre tutto fino a quando questa (km 16) non sale decisamente, per portarsi in poche centinaia di metri all'abitato di Costa Vescovato, alla pesa del paese. Si risale su asfalto verso la chiesa per concludere il giro.

 

NB. L’itinerario originale è stato modificato con partenza da Tortona. Per il percorso nuovo fare riferimento al tracciato gps. Se si vuole percorrere il percorso originale non ci sono problemi basta seguire il tracciato a partire da Costa Vescovato.

Letto 6905 volte

Legenda difficoltà bici da corsa

  • Legenda difficoltà BICI DA CORSA
    Legenda difficoltà BICI DA CORSA

    Difficoltà: La valutazione della difficoltà dei percorsi in bici da corsa prende in considerazione la lunghezza e il dislivello del percorso.

Scala cicloturismo in MTB

Legenda difficoltà trial

  • Legenda difficoltà TRIAL
    Legenda difficoltà TRIAL

    Singletrail-Skala: comprende sei gradi di difficoltà che vanno da S0 fino a S5 e valuta esclusivamente le difficoltà tecniche che riguardano un sentiero, sia esso pianeggiante, in salita o in discesa.

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.