Giovedì, 29 Marzo 2012 12:17

Mountain bike Piemonte - Val Varaita. Strada dei Cannoni

Vota questo articolo
(0 Voti)
Lunghezza: 38,14 Km (solo andata)
Tempo percorrenza: 8h
Località di partenza: Colletta di Rossana (Busca - CN)
Dislivello: 1910 m complessivi (1790 andata + 120 ritorno)
Difficolta': O.C. (difficile)
Tipo: asfalto 9,36 Km (25%) - sterrato 28,78 (75%)
Periodo consigliato: da maggio a ottobre
Cartografia: I.G.C. 1:75.000 n. 24 Il Cuneese - 1:25.000 n. 111 Valle Maira Accegglio
Effettuato il: settembre 2007 (fino al Colle Birrone) - 27 luglio 2008 (dal Colle Birrone al Colle di Sampeyre)
Accesso: uscire da Rossana lungo la SP46 in direzione Busca fino alla Colletta di Rossana. Poco oltre quest'ultima parcheggiare sullo slargo di fronte al bivio per Eremo/S.Stefano.

Descrizione: l'itinerario si propone di percorrere la militare "Strada dei Cannoni" di Ignazio Bertola (fino al Colle di Sampeyre), detta anche "Napoleonica", che si snoda lungo la dorsale che separa le valli Varaita e Maira. Si tratta di un giro piuttosto corposo: sono oltre 76 km se si include il ritorno. Si è preferito rientrare utilizzando la strada dell'andata per limitare al minimo la percentuale di asfalto. L'inizio (fino al Passo Pian Pietro) coincide con il percorso Santuario di Valmala. Si può eventualmente prendere spunto da quest'ultimo sia per fare una visita al Santuario sia per utilizzare come variante il rientro per Lemma. Per i bivi dettagliati utilizzare sempre la mappa. Dallo slargo (0 Km) si risale alla Colletta e quindi si imbocca a sinistra la Strada Vecchia di Valmala (0,19). Seguire la direzione principale e, poco prima del Colle Liretta, imboccare la strada a sinistra con indicazioni "Volo Delta" (6,50) che si trasforma presto in sentiero. Pochi metri da fare a spinta e poi si arriva al punto di lancio del parapendio che è anche uno splendido punto panoramico (6,69). Continuare sul sentiero che riporta alla strada principale (6,95). Superare quindi il Colle Liretta (7,02) dove si tiene la destra. Evitare quindi le deviazioni sulla destra che portano verso Lemma (7,49 - 8,89) e approviggionarsi d'acqua, se necessario, alla  Fontana Fredda (9,83). Giunti a Passo Pian Pietro (10,36) seguire l'asfalto in salita passando poco distanti dal Colle di Valmala (12,21) e toccando poi il Colle di Palmascura (14,18) e quello della Ciabra (15,63) dove termina l'asfalto. Sul colle, lasciare la diramazione che si stacca sulla destra, e quindi seguendo il cammino principale, un po' accidentato, affrontare il lungo traverso che conduce al crocicchio del Colle Birrone (23,48), presso il quale si trova una croce in ferro. Si prosegue diritto con il fondo molto rovinato causa presenza pietre (in alcuni tratti occorre spingere la bici) per circa 4 Km. Quindi si toccano con alcuni leggeri saliscendi il Collet Rusciera (29,03), il Colle Rastcias (31,46), la Bassa dell'Ajet (36,26) ed infine, dopo aver aggirato il Cugn di Goria, si guadagna in leggera discesa il colle di Sampeyre (38,14) dove incrociamo la strada asfaltata che mette in comunicazione Sampeyre con Stroppo.
Foto in alto: Colle della Ciabra

Letto 2399 volte

Legenda difficoltà bici da corsa

  • Legenda difficoltà BICI DA CORSA
    Legenda difficoltà BICI DA CORSA

    Difficoltà: La valutazione della difficoltà dei percorsi in bici da corsa prende in considerazione la lunghezza e il dislivello del percorso.

Scala cicloturismo in MTB

Legenda difficoltà trial

  • Legenda difficoltà TRIAL
    Legenda difficoltà TRIAL

    Singletrail-Skala: comprende sei gradi di difficoltà che vanno da S0 fino a S5 e valuta esclusivamente le difficoltà tecniche che riguardano un sentiero, sia esso pianeggiante, in salita o in discesa.

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.