Giovedì, 29 Marzo 2012 12:21

Mountain bike Piemonte - Val Varaita Santuario di Valmala (da Melle)

Vota questo articolo
(0 Voti)
Lunghezza: 25,89 Km
Tempo percorrenza: 4h
Località di partenza: cimitero di Melle
Dislivello:
1000 metri complessivi
Difficolta': O.C. (difficile)
Tipo: asfalto 12,17 Km (47%) - sterrato 13,72 (53%)
Periodo consigliato: da maggio a ottobre
Cartografia:
I.G.C. 1:75.000 n. 24 Il Cuneese
Effettuato il: 7 ottobre 2007 e 20 luglio 2008
Accesso:
risalire la val Varaita percorrendo la SP8. Superata la deviazione per il Santuario di Valmala, prendere a sinistra per Melle parcheggiando sul piazzale antistante il cimitero.
Descrizione: viene qui proposta la salita al Santuario di Valmala partendo da Melle (a questo link potete invece trovare quella dalla Colletta di Rossana). Per i bivi dettagliati si raccomanda la consultazione delle mappe sottostanti. Dal cimitero (0 Km) procedere verso il paese e quindi svoltare a sx in via Crosa (0,14). Al successivo incrocio andare ancora a sinistra (0,29). Dopo circa 1 Km si incontra il fondo naturale mentre una volta giunti a Carona (3,64) si ritroverà l'asfalto. Si perde ora un po' di dislivello scendendo dapprima a Chiabreri e poi a Chiappellino (4,98). Qui si riprende a salire (a destra) e toccando le borgate Botta (5,72), Cioffrano (6,07), Spert (6,44) si perviene alla Madonna degli Ervatti (7,17). Qui si ritrova lo sterrato che ci porterà fino al Santuario di Valmala. Al piazzale parcheggio tenere la sinistra (10,86) transitando nei pressi della statua della Madonna antistante la costruzione e uscire dal cancello di ingresso (10,96). Seguire l'asfalto di fronte e poi, presso una fontana (11,14), prendere a destra raggiungendo P.so Pian Pietro (12,51 - tornante). Qui seguire la sterrata che si stacca sulla sinistra ignorando poi la deviazione sulla destra che porta verso Lemma (12,57). Seguire la direzione principale che sviluppandosi lungo la dorsale oltrepassa il Bric Uccello. Lasciata una deviazione con indicazioni a destra per Venasca (14,03) si raggiunge Pian Madama dove si scende a sinistra (14,86). Il cammino si fa presto accidentato. Al Km 15,29 attenzione ad andare a sinistra, quindi ci si immette su una strada piu' battuta (15,66). Più avanti (15,85) girare a sinistra scendendo a Chiottasso. Presso una tettoia (16,68) si va a sinistra e, lasciate le case alle spalle, si guadagna la cappella dell'Annunziata di Clot Martin (17,28). Oltre quest'ultima prendere a destra (17,35) una sterrata che snodandosi tra le case sbuca sulla provinciale (17,83). Scendere a Valmala e dinnanzi al cimitero (18,88 - sulla dx indicazioni per Rora) scendere a sinistra transitando dinnanzi al municipio. Nei pressi della chiesa si ritrova nuovamente la provinciale (19,04 - non abbiamo fatto altro che tagliare il tornante). Scendere sino ad una curva (19,79) dove si va a sinistra passando un ponte. Superata la borgata Perotti (20,51) si giunge a Chiappellino (20,91) dove si segue a destra il cammino dell'andata per rientrare al cimitero (25,89).
Foto in alto: Madonna degli Ervatti
Letto 3082 volte

Legenda difficoltà bici da corsa

  • Legenda difficoltà BICI DA CORSA
    Legenda difficoltà BICI DA CORSA

    Difficoltà: La valutazione della difficoltà dei percorsi in bici da corsa prende in considerazione la lunghezza e il dislivello del percorso.

Scala cicloturismo in MTB

Legenda difficoltà trial

  • Legenda difficoltà TRIAL
    Legenda difficoltà TRIAL

    Singletrail-Skala: comprende sei gradi di difficoltà che vanno da S0 fino a S5 e valuta esclusivamente le difficoltà tecniche che riguardano un sentiero, sia esso pianeggiante, in salita o in discesa.

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.