Visualizza articoli per tag: Bimbibici

Ecco un vero e proprio manuale per promuovere il movimento nella scuola e nella città a piedi e in bicicletta. Non nasce dal nulla ma dal lavoro pluriennale di ricerche e, soprattutto, di esperienze sui temi della qualità della vita urbana, della salute, del rapporto tra bambini e città in una cornice europea.
Il ben-essere del bambino, negli spazi della scuola e nella città è al centro delle azioni proposte. Il bello è che tutti i soggetti sono coinvolti non come utenti ma come attori. Nessuno spettatore, tutti protagonisti nel ripensare i modi e gli spazi per far camminare i bambini in sicurezza e autonomia. È un libro che chiama in gioco i bambini ma anche gli insegnanti, il personale non docente e docente della scuola, gli abitanti dei quartieri che abitualmente i bambini attraversano per andare da casa a scuola, i vigili e le autorità.
Si va dalla vivibilità urbana all'accessibilità, dalla funzione e uso degli spazi pubblici, al rapporto tra bambini e città. Il senso del volume è promuovere la riappropriazione degli spazi pubblici insieme al diritto di abitare il corpo. E l'esperienza ci dice che è possibile.
Ovviamente non solo teoria. Troverete in questo libro raccolti una serie di strumenti operativi che si possono utilizzare sia a scuola che in altri contesti: dalla narrazione di una favola, che si trasforma in una storia vera, alle schede didattiche per esplorare il territorio e imparare a muoversi in autonomia, a giochi che si possono sperimentare nel cortile di casa, a scuola e per strada. A chi è rivolto questo volume? Agli insegnanti ed educatori come contributo concreto per l´educazione alla sicurezza, alla salute e per lo sviluppo della cittadinanza e come approfondimento di conoscenze attraverso un approccio interdisciplinare. Ma è anche utile per genitori come stimolo a progetti da sviluppare con la scuola, iniziative nel contesto urbano o solo per raccontare una favola bella ai bambini a casa.
Il libro edito dalla casa editrice edizioni la meridiana è un utile e appropriato supporto per promuovere percorsi teorici e pratici di pedibus e ciclobus, per fare formazione ma anche per supportare praticamente con idee e suggerimenti nuovi chi sul tema della mobilità da anni lavora.
È possibile trovarlo in libreria, sulle librerie on line o richiederlo direttamente dal sito della casa editrice (www.lameridiana.it). Un assaggio di lettura è disponibile cliccando su http://issuu.com/meridiana/docs/scarpe_blu
Fonte: www.lameridiana.it

Pubblicato in IN EVIDENZA

La città di Alessandria è stata una delle 200 città italiane che hanno aderito a BIMBIMBICI 2013, che si è svolta ieri, proponendosi come principale manifestazione sul tema della mobilità nel territorio italiano.

L'edizione 2013 si è resa possibile grazie al supporto di ANCI, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Città Slow, Euromobility, Medici per l'Ambiente, Camina, UPI, Touring Club Italiano, UNPLI e ANCMA . e godrà inoltre del patrocinio del CONI e del Ministero dell'Ambiente.

In Alessandria - grazie anche al coinvolgimento dell'Ufficio Scolastico Territoriale - hanno aderito diverse classi delle scuole primarie cittadine. La manifestazione, aperta comunque a tutti i bambini e alle loro famiglie, prevedeva il ritrovo alle 9,30 presso il monumento ai caduti ai Giardini della Stazione, una biciclettata per le vie cittadine e l'arrivo in Cittadella con la mostra dei disegni, la premiazione con uno spuntino e regalini per tutti.

Fonte: gliamicidellebici FIAB Alessandria

Pubblicato in IN EVIDENZA
Domenica, 12 Maggio 2013 08:54

Muoviti Pavia. Arriva Bici in Festa

«La città che immaginiamo è a misura di bicicletta e quindi a misura d'uomo: più vivibile, meno caotica, più sicura, in equilibrio con l'ambiente naturale e con la vocazione culturale del nostro territorio». Con questo spirito la campagna Salvaiciclisti ha organizzato insieme all'Università di Pavia, Mobilità Nuova, Legambiente, Ciclopi, genitori@scuola e comitato genitori Angelini "MuovitiPavia!": una dieci giorni di incontri, pedalate, racconti, laboratori sulla mobilità nuova patrocinati da Comune e Provincia. Parlare di Nuova Mobilità porta, naturalmente, a parlare di una Nuova Città; una città le cui strade, oggi luoghi pericolosi e caotici costruite quasi esclusivamente per auto che si muovono o che rimangono parcheggiate, possano diventare (o tornare ad essere...) luoghi da vivere pienamente in cui i bambini possano muoversi in modo libero ed autonomo, giocare e socializzare, sperimentando l'uso di spazi e di tempi che oggi sono loro negati.

Programma

Domenica 12 maggio, alle 14 in piazza Castello mostra di biciclette, grilli, monocicli, cargo-bike, alle 14.30 Bici in Festa per i bimbi. Alle 16 il primo Lip Dub pavese, alle 17.45 Bike Smile, un'invasione di bici colorate per la città e un corso di monociclo sulle orme di pagliacci e giocolieri con Circo Pirata.

Lunedì 13 alle 9 in aula Grande di Scienze politiche ci sarà convegno organizzato dal dipartimento di scienze politiche e sociali dell'università di Pavia nell'ambito del progetto "Pavia mobility manager"diretto da Andrea Zatti con il contributo della fondazione Cariplo e il coinvolgimento di amministrazione comunale e provinciale e San Matteo: un tentativo di diffondere misure "soft", per modificare il modo in cui i cittadini si muovono per generare benefici come minore inquinamento, minore rumore, riduzione delle esigenze di parcheggio, riduzione dei costi di spostamento, salute. Alle 13 aperitivo in università, alle 18 pedalata antimafia con Libera Pavia. Fonte www.laprovinciapavese.it

Pubblicato in IN EVIDENZA

Si rinnova domenica 12 maggio 2013, giornata nazionale della bicicletta, l’appuntamento con l’edizione 2013 di Bimbimbici, manifestazione promossa dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta (FIAB), giunta alla 14° edizione, a cui parteciperanno oltre 245 città in tutta Italia, tra cui anche la città di Torino.

Bimbimbici è una pedalata in sicurezza con lo scopo di incentivare la mobilità sostenibile e di impossessarsi per un giorno delle vie cittadine sempre più spesso occupate da automobili e smog.

Sul sito ufficiale www.bimbimbici.it, nella sezione CITTÀ ADERENTI 2013, sono già disponibili, suddivisi per regione, i primi programmi locali con tutte le indicazioni di percorso, gli orari e le eventuali attività collaterali organizzate prima o dopo la pedalata.

La manifestazione parte dal Parco Ruffini e si arriverà alla SMAT del Parco Le Vallere. La pedalata, è aperta alle scuole d’infanzia: ultimo anno; alle scuole primarie: tutte le classi e alle scuole medie: classi prime. I bambini con le biciclette a rotelle potranno trovarsi alle ore 10,15 sulla pista ciclabile del Po di fronte al museo dell’automobile (sarà presente un incaricato della FIAB ad accoglierli) per raggiungere la meta con gli altri partecipanti.

Ricordiamo che ogni bambino partecipante deve essere munito di apposito casco che dovrà essere opportunamente indossato.

Programma della manifestazione

ore 9.00 Ritrovo partecipanti al Parco Ruffini, registrazione partecipanti ed ultime iscrizioni

ore 9.30 Partenza dal Parco e raggiungimento del centro SMAT Vallere

ore 10.45 Arrivo in SMAT, visita all’impianto e sosta con piccolo ristoro

ore 13.00 Pranzo al sacco a cura dei partecipanti, giochi ed animazione

ore 16.00 Ritorno dal Centro SMAT per il Parco Ruffini

Per ulteriori informazioni sulle adesioni rivolgersi a:

Pietrangelo Senis    339/2930672   e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Luciano Costelli    339/7721765  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Renato Stroppiana    339/3418844  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: bici & dintorni FIAB Torino

http://www.biciedintorni.it/wordpress/

Pubblicato in IN EVIDENZA

Sono otto anni che il quartiere Esquilino di Roma si anima a festa, per un giorno, per ospitare la manifestazione "Una città a misura dei bambini", che quest'anno si terrà sabato 11 Maggio nei cortili della Scuola Federico Di Donato e nella strada adiacente.

La manifestazione è dedicata a uno dei bambini della scuola: si chiamava Mark Christian Matibag, aveva dieci anni, è stato investito sulle strisce pedonali mentre andava a scuola a giocare a minibasket, domenica 10 luglio 2005.

Abbiamo deciso di ricordare Mark ogni anno con una giornata di sport e di gioco per tutti i bambini del quartiere. Ma la giornata è stata sempre anche l’occasione per riflettere tra i cittadini e le istituzioni su come i bambini vivono nella nostra città e nel nostro Rione.

In questi otto anni abbiamo portato migliaia di bambini per strada a giocare e manifestare la loro gioia, ma dal punto di vista della mobilità e della sicurezza delle strade nulla è cambiato: Roma e il quartiere Esquilino sono ancora luoghi in cui le esigenze di gioco e di spostamento autonomo dei nostri figli non sono prese in considerazione e dove la loro sicurezza per strada non è garantita.

Quest'anno la nostra iniziativa capita in occasione della Second UN Global Road Safety Week, tra il 6 e il 12 Maggio, per portare l’attenzione sulla sicurezza dei pedoni che costituiscono il maggior gruppo a rischio di morte, lesioni e disabilità sulla strada, e a pochi giorni dalla Manifestazione nazionale della Rete per la Mobilità Nuova a cui ci sentiamo di aderire, al fianco di Pedoni Pedali e Pendolari sabato 4 Maggio 2013 a Milano.

Aderiamo alla #MobilitàNuova che ruota attorno a quattro perni – l’uso delle gambe; l’uso delle bici; l’uso del trasporto pubblico locale e della rete ferroviaria; l’uso occasionale dell’auto privata (sostituita in tutti i casi in cui è possibile da car sharing, car pooling, taxi) – modifica lo spazio pubblico e la sua destinazione d’uso, rafforza i legami comunitari tra le persone e tra le persone e il luogo dove vivono, studiano e lavorano, stimola un’economia agroalimentare basata sul km0, crea lavoro stabile, contribuisce a far crescere la percezione di sicurezza attraverso strade e piazze più vissute e frequentate. In altre parole rende le città e il territorio più bello e migliora la qualità della vita.

Non solo, questa è per noi l'occasione per ribadire alle istituzioni e raccogliere firme e adesioni di associazioni e singoli per i nostri...'10 punti per 'una citta' a misura dei bambini'.

1. Istituire il limite dei 30 km all'ora ovunque nel Rione tranne nelle principali vie di scorrimento (dove vanno previste corsie preferenziali per biciclette). Effettuare tutte le misure di contenimento e rallentamento del traffico e far rispettare il limite!

2. Contrastare il fenomeno del parcheggio selvaggio (sulle strisce pedonali, in doppia fila, in prossimità di curve ed incroci, sulle corsie ciclabili),

3. Chiudere al traffico le strade delle scuole; ove non possibile istituire i limiti di 7 km/h e favorire la mobilità autonoma dei bambini a scuola attraverso tutte le iniziative di messa insicurezza delle strade: allargamento marciapiedi, rallentatori del traffico, rotonde (invece di semafori) segnaletica orizzontale e verticale (precedenza assoluta agli utenti deboli della strada, obbligo di procedere a passo d’uomo per i mezzi motorizzati).

4. Aprire i cortili condominiali al gioco e alle bici tramite norme apposite (delibere, regolamenti di polizia municipale, o altro).

5. Favorire l'istituzione di gruppi per la mobilità nelle scuole composti da bambini e adulti per organizzare bicibus e pedibus con volontari nonni e genitori.

6. Promuovere la mobilità nuova e la pratica sportiva attraverso campagne di sensibilizzazione, iniziative pubbliche, corsi di educazione.

7. Ristrutturare i pochi impianti sportivi pubblici esistenti nel rione, per permettere lo svolgimento delle attività sportive di bambini, adolescenti, ma anche adulti e anziani.

8. Investire nella manutenzione degli spazi pubblici e del verde (giardini, percorsi sicuri, parchi archeologici, ecc. . . . .), favorendo la realizzazione di orti e giardini curati dai cittadini.

9. Recuperare gli enormi spazi pubblici (nelle scuole ed in altri edifici pubblici) affinchè attraverso l’associazionismo possano diventare centri di aggregazione, di discussione, di buone pratiche di cittadinanza dei residenti.

10. Ristrutturare e aprire le scuole ovunque almeno oltre l'orario scolastico e nei fine settimana per garantire il gioco, lo studio, le attività sportive e culturali a tutti i bambini di tutte le provenienze e estrazioni economico-sociali!

Comunicato Stampa

http://www.genitorididonato.it

I promotori:

Associazione Genitori Scuola Di Donato, www.genitorididonato.it

GS Esquilino Basket, www.gsesquilino.it

Gasquilino, http://www.gasroma.org/gas/gasquilino

Ortolino, http://ortolino.wordpress.com

INFO:

Anna Becchi,

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel. 3485528008

Pubblicato in IN EVIDENZA

Sono già 220 le città italiane che il prossimo 12 maggio ospiteranno la XIV edizione di "Bimbimbici" (tutto attaccato e con la "m"), Giornata nazionale della FIAB a favore del diritto dei bambini di pedalare sicuri lungo i percorsi casa-scuola e nelle strade del proprio quartiere. Ma il numero delle città aderenti è destinato a crescere.
Madrina di "Bimbimbici" anche quest'anno, per il terzo anno di seguito, si conferma la conduttrice televisiva e, ora, anche scrittrice, Filippa Lagerbäck che presta il suo volto e la sua parteciazione attiva, disinteressatamente, alla manifestazione nazionale della FIAB.
Filippa il prossimo 12 maggio prenderà parte, insieme a sua figlia di 10 anni, alla la "Bimbimbici" che si terrà a Lodi, a cura dell'associazione Ciclodi-FIAB. La pedalata che inizierà alle 9 con partenza da Piazza Castello, porterà il fiume di biciclette di tutte le forme e i colori fino alla foresta di pianura in compagnia di una guida ciclonaturalistica. Ritorno in città alle 12.00 circa, sempre in piazza Castello, dove ci sarà una degustazione di prodotti tipici lodigiani.
"Bimbimbici", come noto, è l'evento conclusivo di tutta una serie di attività didattiche e di promozione della mobilità ciclistica, svolte nelle scuole nel corso dell'anno scolastico, dalle associazioni FIAB in collaborazione con gli insegnanti il cui supporto è fondamentale.
Alla manifestazione, inoltre, si affianca come consuetudine, il Concorso Nazionale per le scuole, che quest'anno si intitola "A spasso nell'universo con la tua fantabici. Viaggio a due ruote verso nuovi mondi possibili". Dalla sua apertura ha già coinvolto migliaia di bambini e ragazzi delle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di 1° grado, chiamati a immaginare un viaggio in bicicletta nell'universo, verso nuove mete e nuovi mondi possibili, provando soprattutto ad immaginare mondi migliori di quello in cui viviamo oggi.
Ma le adesioni di Amministrazioni locali, associazioni, scuole, continuano. Per tutto il mese di aprile è ancora possibile richiedere di organizzare Bimbimbici nella propria città. La segreteria organizzativa ci tiene a ricordare che si può aderire a Bimbimbici e svolgere l'evento anche in date successive al 12 Maggio, come alcune città che stanno organizzando la pedalata per domenica 19 e 26 Maggio, per sabato 1 e per domenica 2 e 9 Giugno!
Per aderire a Bimbimbici è sufficiente compilare il modulo di adesione online alla sezione ADERISCI, partendo dalla pagina "Scegli il profilo" e proseguendo con "Richiedi i materiali" e "Inserisci i dati e concludi l'adesione". Ma bisogna affrettarsi per poter consentire agli organizzatori di predisporre la spedizione del materiale in tempo utile.
Per tutti i comuni che dovessero aver bisogno di seguire le normali procedure burocratiche per l'acquisto del materiale, la segreteria organizzativa aspetterà prima di procedere con la fatturazione, ma invierà prontamente il materiale dell'evento!
Si ricorda inoltre, di inviare alla segreteria organizzativa (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) i programmi locali e le foto affinchè siano pubblicati sul sito.
L'edizione 2013 di Bimbimbici si svolge con il supporto di ANCI, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Città Slow, Euromobility, Medici per l'Ambiente, Camina, UPI, Touring Club Italiano, UNPLI e ANCMA e con il patrocinio del CONI e del Ministero dell'Ambiente, proponendosi quindi come principale manifestazione sul tema della mobilità nel territorio italiano.

Per avere maggiori informazioni, si può consultare il sito ufficiale www.bimbimbici.it .
INFO e CONTATTI
Segreteria Organizzativa
Achab Group Srl, Rete nazionale di comunicazione ambientale
Scorzè (VE) - Tel. 041-5845003 int. 17 - Fax 041-5845007 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
FIAB Onlus (Federazione Italiana Amici della Bicicletta)
Presidenza: Via Borsieri, 4/e - 20159 Milano - tel. 02-60737994
www.fiab-onlus.it
Segreteria: Via Col di Lana, 9/A - 30171 Mestre (Ve) - tel/fax 041 921515 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Segreteria Tecnica: Achab Group s.r.l. - Scorzè (Ve) - tel. 041 5845003 Fax 041 5845007 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fonte: www.fiab-onlus.it

Pubblicato in IN EVIDENZA
Giovedì, 10 Maggio 2012 08:53

Si Avvicina La 13° Edizione di Bimbibici

Si avvicina sempre di più la data ufficiale di Bimbimbici 2012, che da 13 anni porta sempre più bambini di tutta italia a spasso per le città in sella alle loro bici! Le città aderenti quest’anno sono quasi 250, ma non è ancora finita! Ci sono città non ancora iscritte che registreranno la propria adesione per svolgere la pedalata locale in date successive al 13 maggio,  seguendo gli esempi di Monza (20 Maggio), Cremona (27 Maggio) o Praia a Mare e Savona (2 e 3 giugno). Bimbimbici si è già svolta in città come Sacile (PN) e Rivalta di Torino (TO) negli utlimi fine settimana di Aprile ed è stata ospitata nel fine settimana del 6 Maggio in molte altre città tra cui, tra cui Arezzo, Viterbo e Ragusa.
Alcune tra le città che hanno aderito all'iniziativa del 13 Maggio sono: Teramo, Francavilla al Mare, Napoli, Salerno, Rimini, Piacenza, Reggio Emilia, Parma, Ferrara, Ravenna, Pordenone, Gorizia, Roma, Sestri Levante, Genova, Varese, Bergamo, Lodi, Milano, Lecco, Pesaro, Novara, Bari, Foggia, Lecce, Cagliari, Siracusa, Licata (AG), Palermo, Catania, Firenze, Pisa, Trento, Verona, Treviso, Belluno e altri ancora.

AVVISO AI PARTECIPANTI ED AGLI ORGANIZZATORI. Ricordate che è importante, perché l’evento rimanga nella memoria dei bambini e nella storia di Bimbimbici, che da 13 anni colora le strade italiane la seconda domenica di Maggio, scattare molto foto! Al termine della vostra giornata in bicicletta mandateci le più belle, che verranno pubblicate sulla pagina flickr creata apposta per l’evento BIMBIMBICI 2012!!

La lista delle città che hanno aderito a Bimbimbici

Volantino della manifestazione in PDF

Per maggiori info: www.bimbimbici.it

Fonte: www.bimbimbici.it

Pubblicato in IN EVIDENZA

Itinerari

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.