Venerdì, 26 Ottobre 2012 12:01

Sogni a pedali. Giuseppe Pancera e la bicicletta

Vota questo articolo
(0 Voti)
Venerdì 26 ottobre, ore 17,30 presso il bookshop di via Martiri della Libertà 1/A a Padova, sarà presentato il libro di Giovanni Rattini "Sogni a pedali"... Introdurrà l'evento Giovanni Piva, sarà presente l'autore.

 

E' la storia di un uomo, Giuseppe Pancera, che non si è mai fatto scoraggiare dalle avversità; è il racconto di innumerevoli forature, di forcelle che fin troppo spesso a causa delle condizioni stradali finivano per rompersi, di strade bianche percorse la notte, di sudore e di lacrime di fatica versate per raggiungere i propri obiettivi (dalla prefazione di Silvio Martinello).

Maggiori informazioni bicidepoca.com

Letto 2287 volte

Potrebbero interessarti anche

  • Più bici più piaci

    Viaggio semiserio alla scoperta della dueruote perfetta per te: per scardinare impedimenti reali e barriere mentali e pedalare felici in ogni occasione. La bicicletta è libertà: va dappertutto, non inquina, ci fa risparmiare, è salutare e rende felici.

  • Velopensieri. Un ciclista fuori dal gruppo

    Francesco Ricci è un ciclista singolare perché ha corso le strade di mezzo mondo: la salite del mito del ciclismo, dall’Izoard allo Stelvio, passando per il Mortirolo; e le strade silenziose e sperdute del suo Appennino; ha anche pedalato su strade africane, quelle che scivolano lungo il corso dello Zambesi, sotto lo sguardo indolente di un branco di scimmie.

  • Roma? Una vera bellezza se la percorri sulle due ruote

    Urban trek: dieci passeggiate, a piedi o in bicicletta, esplorando la capitale attraverso le sue aree verdi. E' questo è l'intento di Carlo Coronati, escursionista e maestro elementare, che, per le edizioni Il Lupo, ha scritto "Roma una vera bellezza".

    Itinerari da realizzare che svelano una Roma monumentale e silenziosa che si cela dietro le foglie collegando giardini, parchi e stradine silenziose. 10 proposte a 360° che si integrano e si collegano sfruttando al massimo i mezzi pubblici. La prima mossa è spogliarsi degli abiti dell'automobilista, che legge città e collegamenti solo attraverso le grandi arterie, e vestire quelli del camminatore o del biker che dilata il suo tempo e non pensa alla meta, ma si gode lo spostamento.

    Ogni percorso presenta una scheda con la lunghezza del percorso, la durata, il punto di partenza e di arrivo, le fermate di metro e bus più vicine, la percentuale di itinerario nel verde e nelle aree urbane, i luoghi di interesse, sempre a metà tra natura e monumenti.

    Roma è la città più verde d'Europa. Verdissima, ben oltre le aspettative. Un libro dove trovare un'idea forte e diversa di questa città. Un'idea alternativa di città per chi è ancora curioso e vuole ritrovare il tempo di una chiacchierata e di un incontro non previsto facendosi accompagnare dalle ombre dagli alberi e dagli squarci di azzurro. Una vera bellezza.

    Fonte: Repubblica, escursionista.it

Itinerari

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.