Venerdì, 04 Dicembre 2020 14:33

Pulizia e mantenimento di un buono stato della Bicicletta

Vota questo articolo
(0 Voti)
pulizia-e-mantenimento-bicicletta pulizia-e-mantenimento-bicicletta

A quanti di voi è capitato di uscire con la bici in ordine e bella pulita, e magari a causa di mal tempo o di strade poco pulite tornare a casa con la bici sporca di fango o altro?

A volte poi, per mancanza di tempo non la puliamo subito e la riutilizziamo, magari sporcandola ulteriormente, e quando finalmente ci decidiamo abbiamo delle difficoltà, perché lo sporco non va via tanto facilmente. Eppure è molto importante la pulizia della bici, perché in questo modo garantiamo che tutte le parti e la componentistica duri nel tempo e anche le nostre uscite con la nostra bicicletta risulteranno più fluide e avremo meno problemi di ogni tipo.

Non è necessario smontare ad ogni uscita tutte le parti della bicicletta, ma eventualmente solo pulire dove vediamo che si è accumulato lo sporco. Per lo smontaggio possiamo decidere di farlo periodicamente, in base a quante uscite facciamo durante l’anno.

Le parti che necessitano di un maggiore controllo sono: la catena, la parte del deragliatore e del cambio rapporti, dischi, freni.

La bici può essere pulita con acqua diluita con sgrassatore e una spugna. L’importante è non utilizzare getti di acqua troppo forti soprattutto nelle parti più delicate quali cambio rapporti, catena, ecc…

In commercio ci sono vari tipi di sgrassatore, ma nei negozi specializzati si possono trovare dei kit molto utili per il lavaggio del telaio e anche per le parti meccaniche.

La cosa molto importante alla quale comunque bisogna fare attenzione è non lasciare per troppo tempo umide o bagnate le parti che andiamo a lavare, perché con l’aria si potrebbero ossidare e soprattutto le parti meccaniche verrebbero compromesse.

Possiamo usare un detergente per la pulizia di telaio, sella, manubrio e tutte le parti non meccaniche, e poi risciacquare con acqua e asciugare bene con un panno che non lasci residui.

Per le parti meccaniche più ostili dove abbiamo la presenza di componentistica soggetta a lubrificazione, dobbiamo usare uno sgrassatore che tolga il grasso sporco (fango, sabbia, ecc.).

pulizia bicicletta foto 3

pulizia bicicletta foto 4

Dopo aver sgrassato, soprattutto in queste parti, è necessario sciacquare bene e asciugare.

La parte che deve essere necessariamente lubrificata è la catena, per cui una volta pulita e asciugata andiamo a mettere delle gocce di lubrificante tra le maglie che la compongono, e successivamente facciamo in modo che girando i pedali il lubrificante si sparga sugli ingranaggi, ma non è necessario mettere il grasso anche su corona e pignone, perché il passaggio della catena oleata basta per lubrificare anche quelle parti.

Questo tipo di pulizia può essere fatta tranquillamente anche da chi non è tanto pratico, ma nel caso in cui la bici risultasse in pessimo stato con sporco che richiede di smontare la componentistica, è meglio affidarsi ad un professionista meccanico e ogni tanto effettuare la manutenzione un po' più delicata che richiede le mani di un esperto.

Una cosa è comunque sicura, più ci prendiamo cura noi con la pulizia generica descritta prima, meno dovremo ricorrere all’aiuto di un esperto, salvo poi cambio necessario di pezzi deteriorati o che hanno avuto problemi meccanici.

Io nel mio piccolo avendo una bici da corsa quando rientro a casa do sempre una pulita veloce alla catena e mi sembra una buona abitudine: in questo modo non si accumulano strati di polvere ed è più semplice tenerla pulita.

Buone pedalate a tutti!

pulizia bicicletta foto 5

Letto 348 volte

Itinerari

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.