Mercoledì, 31 Ottobre 2018 11:35

In bici tra le storiche cioccolaterie di Torino

Vota questo articolo
(0 Voti)

Scheda tecnica percorso
Lunghezza percorso: 5,5 Km
Tipologia: itinerario su pianura, asfalto
Difficoltà: facile
Località di partenza: Corso Moncalieri, Torino
Località d’arrivo: Via Paolo Sacchi, Torino

Località attraversate: Città di Torino

Introduzione: Quando si parla di cioccolato in Italia, si parla di Torino. In nessun’altra città si trova una tradizione così importante per quel che riguarda il cosiddetto cibo degli dei. In occasione di Cioccolatò 2018, proponiamo agli appassionati della bici un semplice percorso alla scoperta di storiche cioccolaterie del capoluogo piemontese.

Descrizione: L’inizio dell’itinerario ha come sede di partenza la fabbrica del cioccolato Peyrano (Corso Moncalieri, 47), nata nel 1915 è oggi una delle cioccolaterie storiche più famose di Torino. Prima di iniziare la pedalata partendo dalle sponde del Po e ammirando il verde del Parco del Valentino, potete tuffarvi in un mare di cioccolatini e altre delizie che sapranno soddisfare i vostri palati. Costeggiando per qualche metro il le sponde del Po, il percorso continua imboccando Corso Vittorio Emanuele II. Attraversando il Ponte Umberto I, oltre ad essere uno dei più belli e monumentale dei ponti sul Po, si può godere di un panorama mozzafiato della città. Dopo aver continuato su Corso Vittorio Emanuele II,  e arrivati a Porta Nuova è doverosa fare una sosta in Piazza Carlo Felice, dove al civico 69, troverete lo storico punto vendita della Cioccolateria Giordano. Da lì qualche pedalata ancora attraversando via Roma e la barocco Piazza San Carlo, per raggiungere La Bottega Guido Gobino. Situata in Via Lagrange, 1 angolo via Maria Vittoria, vi tufferete in uno dei paradisi del cioccolato torinese del maitre chocolatier più famoso d’Italia. Rimettendovi in selle alle vostre due ruote e percorrendo Via Accademia delle Scienze, attraverserete tra una delle piazze più significative e storiche di Torino, ovvero Piazza Carignano fino a raggiungere la centralissima Piazza Castello con i suoi suntuosi palazzi. Da qui potete fare visita al Baratti e Milano (Piazza Castello, 29), il locale storico torinese aperto dal 1858, si affaccia su Piazza Castello e dall’altro sulla bellissima Galleria Subalpina. Nell’eleganza dei suoi arredi potete deliziare le vostre papille tre gianduiotti, cremini, cioccolata calda e molto altro. Da Piazza Castello la pedalata continua percorrendo via Pietro Micca fino a raggiungere Piazza Solferino, dove si potrà ammirare uno dei tantissimi simboli esoterici della città, ovvero la Fontana Angelica. Attraversando l’intera Piazza Solferino continuate il percorso stando su Corso Re Umberto, ancora qualche pedalata e avete raggiunto lo storico Bar Platti dove tra i forniti banconi di prelibatezze torinesi non potete perdervi un assaggio dell’inimitabile cioccolata calda al Cointreau. Dopo esservi leccati i baffi potete proseguire il percorso lungo Corso Vittorio Emanuele II fino a raggiungere la destinazione finale del tour in via Paolo Sacchi 42, dove troverete un’altra attività di prestigio del cioccolato o meglio una delle più storiche e più buone “fabbriche del cioccolato” del capoluogo piemontese Pfatisch, dove potete tuffarvi in una vastissima quantità di cioccolatini.

A.I.

Letto 580 volte

Potrebbero interessarti anche

Legenda difficoltà bici da corsa

  • Legenda difficoltà BICI DA CORSA
    Legenda difficoltà BICI DA CORSA

    Difficoltà: La valutazione della difficoltà dei percorsi in bici da corsa prende in considerazione la lunghezza e il dislivello del percorso.

Scala cicloturismo in MTB

Legenda difficoltà trial

  • Legenda difficoltà TRIAL
    Legenda difficoltà TRIAL

    Singletrail-Skala: comprende sei gradi di difficoltà che vanno da S0 fino a S5 e valuta esclusivamente le difficoltà tecniche che riguardano un sentiero, sia esso pianeggiante, in salita o in discesa.

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.
Leggi l'informativa estesa Accetta Rifiuta