Stampa questa pagina
Giovedì, 22 Settembre 2011 10:16

Legenda difficoltà BICI DA CORSA

Vota questo articolo
(0 Voti)

Difficoltà: La valutazione della difficoltà dei percorsi in bici da corsa prende in considerazione la lunghezza e il dislivello del percorso.

F(Facile): Itinerario semplice e adatto a tutti che richiede un minimo sforzo fisico e presenta dislivelli quasi irrilevanti con chilometraggio limitato. Il dislivello in salita è compreso fra i 0 e 200m.
PD (Poco difficile): Itinerario relativamente semplice che richiede un lieve sforzo fisico, presenta dislivelli ridotti. Se non indicato diversamente il percorso si adatta a tutti. Il dislivello complessivo in salita è compreso fra i 200 e 400m.
AD (Abbastanza difficile): Itinerario relativamente impegnativo che richiede un discreto sforzo fisico, presenta dislivelli medi. Il percorso è per quelle persone dotate di un discreto allenamento fisico. Il dislivello complessivo in salita è compreso fra i 400 e 800m.
D (Difficile): itinerario impegnativo che richiede uno sforzo fisico enorme, presenta dislivelli considerevoli e grande chilometraggio. Il percorso è idonea per quelle persone dotate di un buon allenamento fisico. Il dislivello complessivo in salita è compreso fra gli 800 e 1500m.
TD (Molto difficile): itinerario molto impegnativo che richiede uno sforzo fisico intenso, presenta dislivello notevole e grande chilometraggio. Il percorso si adatta solo a persone molto allenate. Il dislivello complessivo in salita è compreso fra gli 1500 e 2200m.
ED (Estremamente difficile): itinerario estremamente difficoltoso che pretende uno sforzo fisico enorme, che presenta dislivelli massacranti e un chilometraggio molto lungo. Il dislivello complessivo in salita è sempre oltre i 2000m.
ABO (Eccezionalmente difficile): itinerario eccezionalmente impegnativo che richiede uno sforzo fisico eccezionale, che presenta dislivelli molto difficili nel suo genere ed è contraddistinto da tratti eccessivamente ripidi.

Letto 15291 volte