Venerdì, 12 Gennaio 2018 11:57

In bici tra il Cardo - Gobbo di Nizza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Scheda tecnica percorso
Lunghezza percorso: 20 Km
Tipologia: itinerario su sede stradale asfaltata
Difficoltà: facile
Località di partenza: Stazione ferroviaria di Acqui Terme
Località d’arrivo: Nizza Monferrato
Località attraversate: Acqui Terme, Castel Rocchero, Caciau, Gianola, Nizza Monferrato.

Introduzione: Lo scenario che vi attende, pedalando sulla distanza che da Acqui Terme porta a Nizza Monferrato, offre un panorama suggestivo in tutte le stagioni, soprattutto in quella invernale quando le piantagioni di cardi sono al massimo della loro fioritura.

Descrizione: L’itinerario proposto trova nella stazione ferroviaria di Acqui Terme il suo punto di partenza. Da qui, dopo aver costeggiato il Parco del Castello, si può entrare nel cuore di Aqui Terme e respirare una bella “boccata” di vapori sulfurei che la sorgente del paese offre. Subito dopo si prende la SS456 e si prosegue verso Alice Bel Colle: località nota per essere una delle maggiori realtà produttive di vino del territorio piemontese.
Le pendenze non saranno agevoli: il falsopiano iniziale si trasformerà in una ripida rampa. Una volta superata si raggiungono le frazioni di Boidini e Caciau: le frazioni che precedono Castel Rocchero e che danno inizio a una leggera discesa che vi farà apprezzare le panoramiche coltivazioni di cardi.
Proseguite lungo la strada provinciale del Turchino, al km 14 transiterete all’incrocio con la Strada Provinciale 60.
Andate dritto: una serie di cascine circondate da campi uniformi coltivati da Gobba di Nizza, la pianta autoctona di cardo che prende il nome dalla forma assunta dopo l’aratura, vi accompagneranno fino a Nizza Monferrato.

Fonte: piste-ciclabili.com

Letto 551 volte

Potrebbero interessarti anche

  • La bici d’inverno

    Gli amanti della bicicletta vorrebbero organizzare escursioni su due ruote anche d’inverno, bisogna però avere un abbigliamento adeguato per evitare che il freddo rovini le nostre passioni.

  • Gli enti di previdenza sociale italiani sostengono la bicicletta

    Inps e Inail i due enti di previdenza sociale italiani hanno annunciato alcune novità per la riduzione delle emissioni inquinanti, incentivando l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano. L’Inps nel corso del 2018 ha deciso di puntare sul verde per quanto riguarda la propria mobilità. 

  • Bici in Treno

    La Commissione Trasporti e Turismo del Parlamento Europeo, ha approvato una bozza di regolamento per rendere obbligatoria la presenza di almeno otto posti per biciclette sui treni europei.

Legenda difficoltà bici da corsa

  • Legenda difficoltà BICI DA CORSA
    Legenda difficoltà BICI DA CORSA

    Difficoltà: La valutazione della difficoltà dei percorsi in bici da corsa prende in considerazione la lunghezza e il dislivello del percorso.

Scala cicloturismo in MTB

Legenda difficoltà trial

  • Legenda difficoltà TRIAL
    Legenda difficoltà TRIAL

    Singletrail-Skala: comprende sei gradi di difficoltà che vanno da S0 fino a S5 e valuta esclusivamente le difficoltà tecniche che riguardano un sentiero, sia esso pianeggiante, in salita o in discesa.

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.
Leggi l'informativa estesa Accetta Rifiuta