Giovedì, 31 Maggio 2018 09:42

Al lavoro in biciletta

Vota questo articolo
(0 Voti)

Si svolgerà da giugno a novembre l’iniziativa “Al lavoro in bicicletta” promossa dal Comune di Cesena, che prevede un incentivo di 25 centesimi per ogni chilometro percorso da casa al lavoro, per chi utilizzerà come mezzo di trasporto la bicicletta.

L’iniziativa è pensata per incentivare i cittadini ad abbandonare l’auto e ad utilizzare la bicicletta per recarsi sul posto di lavoro adottando comportamenti rispettosi per l’ambiente e perché no, anche salutari. Un progetto importante per sostenere la mobilità sostenibile, con l’intento di ridurre anche il traffico cittadino e lo smog, il comune romagnolo, pagherà tutti i cittadini che si metteranno in sella ad una bici per recarsi al lavoro. Il Comune erogherà 25 centesimi di euro per ogni chilometro percorso dall’abitazione al lavoro, con un tetto massimo di 2,50 euro al giorno e 50 euro al mese.
All’iniziativa potranno accedere i cittadini di Cesena e Cesenatico che per recarsi a lavoro finora hanno utilizzato una vettura privata a motore e di essere passati all’utilizzo della bicicletta. Potranno fruire dell’incentivo tutti i lavoratori autonomi, dipendenti, maggiorenni che lavorano nei comuni menzionati o in comuni limitrofi a quelli di residenza.
Si tratta di azioni del tutto innovative – spiegano il sindaco di Cesena, Paolo Lucchi e l’assessore alle politiche ambientali, Francesca Lucchiche hanno l’obiettivo di intervenire concretamente per spingere sempre più persone ad adottare comportamenti rispettosi dell’ambiente. Per quanto riguarda gli spostamenti casa-lavoro ci rivolgiamo direttamente a tutti i lavoratori, sia dipendenti che autonomi, offrendo un piccolo incentivo economico a chi abbandona l’automobile a favore della bicicletta. Si tratta di un’iniziativa che, a quanto ci risulta, non ha precedenti in Italia e ci auguriamo che faccia breccia anche fra i più pigri, convincendoli a sperimentare modalità diverse per spostarsi, favoriti anche dalle dimensioni contenute delle nostre realtà”.

A.I.

Fonte: biopianeta.it

Letto 407 volte

Potrebbero interessarti anche

  • La bici d’inverno

    Gli amanti della bicicletta vorrebbero organizzare escursioni su due ruote anche d’inverno, bisogna però avere un abbigliamento adeguato per evitare che il freddo rovini le nostre passioni.

  • Gli enti di previdenza sociale italiani sostengono la bicicletta

    Inps e Inail i due enti di previdenza sociale italiani hanno annunciato alcune novità per la riduzione delle emissioni inquinanti, incentivando l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano. L’Inps nel corso del 2018 ha deciso di puntare sul verde per quanto riguarda la propria mobilità. 

  • Bici in Treno

    La Commissione Trasporti e Turismo del Parlamento Europeo, ha approvato una bozza di regolamento per rendere obbligatoria la presenza di almeno otto posti per biciclette sui treni europei.

Itinerari

Tuttobike

Tutto quello che serve agli appassionati delle due ruote, punti vendita, assistenza, riparazioni e abbigliamento.

Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti!


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie e la scomparsa di questo banner.
Leggi l'informativa estesa Accetta Rifiuta