Scheda tecnica percorso
Lunghezza percorso: 47 km
Tipologia: itinerario misto, con tratti di sede stradale sterrata
Difficoltà: facile
Località di partenza: Racconigi
Località d’arrivo: Moncalieri
Località attraversate: Racconigi, Polonghera, Faule, Casalgrasso, Motta, Carmagnola, Salsasio, Carignano, Pomaretto, Tetti Sapini, Ceresole, Moncalieri


Il centro di Racconigi fa da “apripista” a una pedalata in bici che tocca vaste distese di campi coltivati da piantagioni di Topinambur. Lungo i quarantasette km che portano a Moncalieri è possibile immergersi tra arte e natura senza soluzione di discontinuità. Molti i punti d’interesse da ammirare: si va dalla Casa Reale dei Savoia, simbolo dell'architettura monumentale dell’ideologia monarchica, fino al Castello Reale di Moncalieri, passando per la Riserva Naturale di Santa Marta.

Si parte da Piazza Carlo Alberto, proprio dinanzi a quella che fu la residenza dei Savoia, e ci s’indirizza verso il Torrente Maria seguendo la SP 30. Superato il ponte si prosegue a dx sulla via Casalgrasso fino a imboccare alla vostra sx la SP 279. Pedalando in mezzo alle coltivazioni di porri e di topinambur vi ritroverete a Polonghera. Proseguite dritto, dopo aver attraversato la SP 663 ed aver imboccato la SP 170, giungerete a Faule dove incrocerete il Po.
Lo scenario che vi si prospetterà davanti ai vostri occhi, fino a raggiungere Pancalieri, sarà sempre lo stesso: piantagioni di menta sparse qual e là.
Prima di arrivare in centro, svoltate a dx per la SP 30 in direzione dello stabilimento Ferrero. Qualche km e incrocerete nuovamente il Po. Attraversatelo e dopo aver lambito il comune di Casalgrasso, seguite la SP 129 fino ad arrivare nel centro di Carmagnola. Alla rotatoria di piazza IV Martiri, svoltate a sx per via Frate Vercelli. Percorretela fino a raggiungere la SR 20 che porta a Carignano. Alla vostra dx vi ritroverete l’Oasi del Po Morto: un’area incontaminata di 490 ettari che abbraccia i comuni di Carignano, Carmagnola e Villastellone.
Giunti a Carignano, lasciate la SR 20 e immettetevi sulla SP 122, se avete seguito bene le indicazioni dovreste attraversare ancora una volta il fiume Po.
Dopo una manciata di km arriverete a Gorra, quindi Pomaretto e Tetti Sapini dove ad attendervi sul percorso ci sarà il Castello della Rotta: un antico edificio di origine medievale creato per la difesa dai briganti. Da qui, fino al centro abitato di Moncalieri, la sede stradale da percorrere sarà la SP 393. Andate sempre dritto e alla terza rotonda, seguite le indicazioni per piazza Baden Baden: il castello di Moncalieri ve con il Parco delle Vallere lo ritroverete lì, a una manciata di metri.

Devi effettuare il login per inviare commenti
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Tomato Green Blue Cyan Pink Purple

Body

Background Color
Text Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più