FIAB insieme ad altre associazioni – Rete nazionale #salvaciclisti, Movimento Ossigeno, Tweed Ride Italia, VitiniaInBici, Coordinamento Roma Ciclabile e WWF Lazio – hanno chiesto e presentato a gran voce un appello al nuovo Parlamento per accelerare i termini per l’approvazione della riforma del Codice della Strada.

L’appello è stato lanciato per non far cadere nel vuoto l’approvazione, durante la scorsa legislatura, alla Camera, del Disegno di Legge Delega per la riforma del Codice della Strada, che individua principi e linee-guida vincolanti per la modifica del Codice stesso. Dunque, se il DDL non venisse ripresentato in identica forma entro 6 mesi dall’inizio dei lavori del nuovo Parlamento, l’iter di legge dovrà ricominciare da capo, con conseguenti ulteriori ritardi.
L'obiettivo finale è di poter avere finalmente un Codice della Strada più snello e facile da capire e applicare, strade e città più sicure, un ambiente migliore e maggiore qualità urbana. In sintesi, un Codice della Strada che includa: sicurezza, semplificazione e sostenibilità. Le associazioni riunite nell’appello chiedono a gran voce, che il progetto di legge, già approvato dalla Camera dei Deputati venga ripresentato nell’identico testo entro i termini previsti, per impegnare il Parlamento a completare la discussione e l’approvazione definitiva nell’arco della presente legislatura.

Fonte: http://www.fiab-onlus.it

Devi effettuare il login per inviare commenti
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Tomato Green Blue Cyan Pink Purple

Body

Background Color
Text Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più