Oggi la tecnologia ha fatto passi da giganti, nei Paesi Bassi un team di studenti dell’University of Technology di Delft ha progettato una bici stampata in 3D.

Il peso, la resistenza e le funzioni della bici sono uguali a quelle tradizionali, ma non tutti i pezzi della bicicletta sono statti realizzati con la stampante 3D, ad esempio le ruote, il pignone e la catena sono ottenuti con la produzione classica. Solo il telaio è stata creato totalmente con la stampante in 3D usando il modello MX3D. Il prototipo ha preso forma dalla stessa apparecchiatura ideata per progettare un intero ponte, lungo otto metri posato su uno dei canali della capitale olandese. Il telaio è costituito da una rete in acciaio saldato a strati.
La stampa 3D raffigura l’evoluzione della stampa 2D, consente e da la possibilità ad una riproduzione concreta di un modello 3D eseguito con un software di modellazione 3D. In più, essa è considerata una forma di produzione additiva che permette la creazione di oggetti tridimensionali da strati di materiali con diverse proprietà fisiche e meccaniche in un singolo processo di costruzione.
Sarà cosi possibile vedere molto presto per le strade di Amsterdam le prime bici realizzate in stampa 3D.

Fonti: rinnovabili.it; tsetze.it;

Devi effettuare il login per inviare commenti
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Tomato Green Blue Cyan Pink Purple

Body

Background Color
Text Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più