In passato, si è parlato a lungo di iniziative a favore della mobilità dolce. Se n’è discusso così tanto che l’ex Governo Renzi ha inserito nella legge di stabilità 2016 quattro assi cicloturistici come: la ciclovia del Sole Verona-Firenze, la ciclovia dell'Acquedotto Pugliese, il GRAB a Roma e la ciclovia VenTo (il tratto di pista ciclabile che collega a Venezia a Torino). 

Sull’onda dell’entusiasmo per i margini di miglioramento che la mobilità sostenibile sta apportando al mondo cicloturistico, la Fondazione Cariplo ha deciso di sostenere la redazione di 9 studi di fattibilità di infrastrutture ciclabili che “seguono” gli affluenti del fiume Po in prossimità del territorio di riferimento della stessa Fondazione. Le ricerche hanno consentito di stilare un “programma di interventi” per un totale di 2000 km di itinerari ciclabili collegati con la VENTO: la dorsale cicloturistica che si snoda lungo gli argini del fiume Po e che, spingendosi fino alle porte di Milano, con i suoi 679 km collega Venezia con Torino. Adesso in questo scenario di esempio sostenibile il “Programma di interventi” è diventato un bando. Un’iniziativa che ha l’intento di valorizzare il territorio, ma che soprattutto attraverso la realizzazione di nuovi itinerari ciclabili si prefigge l’obiettivo di diffondere nuovi stili di vita.La data ultima per la presentazione della scheda di pre-progetto è il 31 marzo 2017 mentre la data per la presentazione delle richiesta di contributo è il 30 giugno 2017.

Per scaricare il bando: www.fondazionecariplo.it/it/bandi/ambiente/bando-brezza-2.html

Fonte: fondazionecariplo.it

Devi effettuare il login per inviare commenti
Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Tomato Green Blue Cyan Pink Purple

Body

Background Color
Text Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più